Swipe to the right

​Abbinamento vino e fajitas

By Luca Stroppa 04 febbraio 2020 1167 Views

Abbinamento vino e fajitas

L’arte culinaria del Tex Mex, quella che unisce alcuni prodotti alimentari statunitensi, in particolare del Texas, con quelli della tradizione messicana, ha ormai raggiunto ogni angolo del pianeta. Anche nel nostro Paese non mancano locali con piatti tipici di questa cucina. A noi di Wineshop.it piace sperimentare questo tipo di ricette e, a casa, non mancano pasti a tema Tex Mex. Tra i nostri preferiti rientrano quelli a base di fajitas …

Storia e curiosità sulle fajitas

Le fajitas sono tortillas di farina di mais arricchite con verdure di vario tipo e bocconcini di carne di manzo o pollo. La loro origine va ricercata nella tradizione culinaria dei vaqueros messicani, pastori e custodi del bestiame al servizio dei grandi proprietari terrieri texani.

I vaqueros erano sottopagati e vivevano in condizioni piuttosto povere. Spesso i loro capi, oltre ad una umile paga, distribuivano ai loro lavoratori gli scarti della carne di cui si nutrivano. È la cosiddetta “faja”, un lembo di carne dura, grassa e tendinosa.

Pare che, inizialmente, i vaqueros utilizzassero le fajas per nutrire i loro cani e il loro bestiame. Fino a quando un misterioso pastore non trovò la soluzione per trasformare quella parte dura in deliziosi e teneri pezzi di carne. La faja veniva fatta marinare per diverse ore nel succo di lime e ricoperta con una bevanda alcolica tipica del luogo, ovvero la tequila. Proprio l’alcol contenuto nella tequila permetteva di ammorbidire quei pezzi di carne.

La scoperta si diffuse presto in tutta la regione e le “fajas”, associate ad un’altra ricetta povera come quella delle “tortillas” e alle verdure che venivano coltivate in famiglia, diventarono il piatto tradizionale dei vaqueros.

Per molto tempo questa ricetta non varcò i confini del Texas, rimanendo sconosciuta ai più. Ma nel 1969, un vaquero di nome Sonny Falcon decise di costruire un piccolo stand in cui cucinare e vendere questo nuovo piatto denominato “fajitas” (unione di “fajas” e “tortillas”), soprattutto in occasione dei rodei locali. Il loro successo fu tale che un uomo d’affari propose a Sonny di gestire una catena di locali, sparsi in tutti gli Stati Uniti, in cui cucinare le fajitas.

La loro definitiva affermazione internazionale risale però al 1982 quando il famoso chef George Weidmann introdusse questa ricetta nei suoi ristoranti, sdoganandola e diffondendola il tutto il mondo.

Come e quando le fajitas

Le fajitas che vengono cucinate oggi sono sicuramente più ricche e complesse di quelle di un tempo: non si usa più carne di scarto, le verdure utilizzate sono più numerose, così come il quantitativo di spezie.

In ogni caso la loro preparazione prevede diversi passaggi. Per prima cosa devi tagliare a pezzi la carne di manzo o il petto di pollo, per poi aggiungere succo di lime, prezzemolo, sale e pepe. Lascia marinare il composto.

A questo punto prepara la verdura: cipolle e peperoni. Falla cuocere in padella e aggiungi un filo d’olio, un pò di sale e di pepe.

Nel frattempo, fai tornare a temperatura ambiente la carne per poi aggiungerla alla padella con la verdura.

Prendi delle tortillas e riempile con il composto. Le tue fajitas sono pronte per essere gustate, magari con una salsa piccante …

Noi di Wineshop.it le proponiamo per cene creative con i nostri amici. Si tratta di un piatto non comune e con un ripieno piuttosto ricco per cui soddisferà la fame degli invitati.

Il vino da abbinare alle fajitas

Le fajitas sono un piatto dai sapori vari e complessi che comprendono quelli delle verdure e della carne, senza contare quelli delle spezie che si possono aggiungere alla ricetta e, infine, quelli piccanti delle salse con cui si possono accompagnare.

È dunque necessario aprire una bottiglia versatile, capace di abbinarsi sia alla carne che alle verdure, e, soprattutto, che disponga dell’aromaticità e della freschezza per accompagnare tutti questi profumi, e della persistenza necessaria per non farsi soccombere.

Per questa occasione, noi di Wineshop.it puntiamo su un Sauvignon intenso, avvolgente, dalla buona struttura, fresco, ricco, aromatico ed equilibrato.

  Loading...