Swipe to the right

Come organizzarsi per un aperitivo virtuale fai da te

By Luca Stroppa 08 maggio 2020 309 Views

Come organizzarsi per un aperitivo virtuale fai da te

L’aperitivo è un rituale diffuso e ampiamente praticato. E come ogni rituale sociale, che prevede un incontro tra persone, ai tempi del lockdown, ha dovuto adattarsi e modificarsi. Ecco allora che oggi, e perché no, anche in futuro, l’aperitivo si fa da casa e diventa virtuale, rigorosamente in videochiamata, per non perdere il carattere sociale che lo contraddistingue.

In questo articolo, noi di Wineshop.it ti forniremo alcuni consigli per diventare un vero “professionista” dell’aperitivo fai da te.

1. Fai scorta di bottiglie di vino da aperitivo e di stuzzichini

La prima cosa che devi fare prima di organizzare un aperitivo è assicurarti di avere tutto l’occorrente. Ovviamente dovrai disporre di un dispositivo che consenta di videochiamare e incontrare virtualmente i tuoi amici. Ma soprattutto dovrai fare scorta dei protagonisti indiscussi di questo momento: bevande, preferibilmente vino, e stuzzichini.

Per questi ultimi non avrai grandi problemi perché la scelta è ampia. Puoi andare sul semplice e facile da preparare con patatine, pizzette, olive, noccioline, formaggio a cubetti, crostini ecc., oppure, anche in base al tempo che hai a disposizione puoi puntare su qualcosa di più complesso come frittate e torte rustiche, piccoli muffin salati, crostini da servire con tanto di salsa, salumi, pasta o riso freddo e stuzzichini a base di pesce. Il vantaggio è che dovrai prepararli solo per te, per cui non ti costerà troppo lavoro, e, soprattutto, potrai preparare solo ciò che ti piace.

Un vero winelover punta sul vino per rendere speciale il suo aperitivo. A seconda dei tuoi gusti e del cibo con cui lo accompagni puoi scegliere tra varie tipologie. Le bollicine comunque non dovrebbero mancare. Lo Spumante è, da sempre, uno dei grandi classici dell’aperitivo e non deluderà i tuoi sensi se servito con degli stuzzichini salati. Un’alternativa “rossa”, frizzante e leggera è il Lambrusco. Se, invece, il tuo aperitivo è a base di pesce puoi puntare su un bianco come uno Chardonnay oppure su un Vermentino. E non dimenticare i vini rosati, la cui delicatezza e morbidezza li rende piacevoli per questo momento, soprattutto con le pizzette …

Fai dunque scorta di questi vini o del vino che preferisci per l’aperitivo. Anche in questo caso hai il vantaggio di poter scegliere quello che ti piace, senza considerare quello che piace agli altri. Tanto loro non saranno fisicamente con te e potranno scegliere il loro vino preferito. E per fare scorta ti basterà affidarti alla tua enoteca online, comprare vino online e ricevere, in pochissimo tempo e in tutta sicurezza, tutte le bottiglie che hai ordinato.

2. Coinvolgi i tuoi amici

L’aperitivo è un momento sociale, per cui, se possibile, evita di trascorrerlo da solo. Invita invece i tuoi amici e le tue amiche a partecipare virtualmente. Come ben sai, esistono piattaforme che consentono videochiamate multiple. Ti basterà poco per individuare l’ora e il giorno ideale che possa andare bene a tutti. Ma fai attenzione, lascia il tempo ai tuoi amici di organizzarsi e avvisali in tempo: anche loro dovranno preparare vino e stuzzichini. Per la bevanda puoi anche consigliare un vino che hai acquistato online e intendi condividere con loro: il tuo aperitivo assumerà così le sembianze di una degustazione collettiva. In ogni caso, se gli darai modo e tempo di organizzarsi, parteciperanno sicuramente.

E coinvolgendo i tuoi amici, anche se virtualmente, potrai riprodurre ciò che prima facevi nel tuo locale di fiducia. E scoprirai che non è poi così male …

3. Prepara la location

Anche se l’aperitivo si svolgerà a casa cerca una location che possa ricordare quella del locale pubblico dove solitamente ti recavi con gli amici. Tutto questo farà atmosfera e contribuirà a rendere il tuo aperitivo virtuale sempre più reale.

Se tu e i tuoi amici eravate abituati ad un aperitivo all’aria aperta puoi preparare un tavolino nella terrazza di casa o in giardino. Se invece trascorrevate gli aperitivi nello spazio interno di un locale puoi optare per la cucina, il salotto o comunque uno spazio interno alle mura domestiche.

L’importante è che ci sia un tavolo, con la tua bottiglia, il bicchiere e gli stuzzichini che hai preparato.

4. Attento al look

In casa si sta bene in pigiama! Certamente, ma l’aperitivo, in quanto rituale sociale, richiede un certo look. Prenditi cura del tuo aspetto e per il tempo dell’aperitivo sistema barba e capelli o trucco e capelli. Ovviamente senza esagerare. Semplicemente vestiti come ti saresti vestito se fossi uscito e ti saresti dovuto incontrare fisicamente con i tuoi amici. Anche questo fa atmosfera!

5. Tutto sembrerà reale …

Se hai dedicato un po’ di tempo a tutti questi aspetti, una volta collegato con i tuoi amici, l’aperitivo virtuale “fai da te” sembrerà molto reale. Si ride, si scherza, ci si diverte e si sta in compagnia come se fossi nel tuo solito locale. Si gusta del buon vino e si mangia come al solito e, come sempre, il tempo in compagnia degli amici e del vino preferito passa molto velocemente. Basta solo un pò di organizzazione.

Dopo i saluti finali, un po’ di nostalgia, ma la consapevolezza che, anche da casa, e anche se virtuale, l’aperitivo non è poi così male.

Posted in: Consigli sul vino
  Loading...