Swipe to the right

Abbinamento Vino e Prosciutto e Melone

By Luca Stroppa 04 agosto 2018

Abbinamento Vino e Prosciutto e Melone

Pensi all’estate e pensi all’anguria, alla macedonia e… al prosciutto e melone, un piatto che per le sue caratteristiche ben si adatta al clima caldo di questo periodo, garantendoci un po’ di freschezza e di sollievo.

Del resto, come sostenevano Galeno e Ippocrate: prosciutto crudo, caldo e secco; melone, umido e freddo, abbinamento perfetto.

La prova dei fatti lo conferma e il tempo ha dato ragione ai due medici greci. Ancora oggi, infatti, ritroviamo questo piatto sulle nostre tavole, soprattutto nel periodo estivo, anzi è proprio uno dei piatti tipici di questa stagione.

Prosciutto e Melone: un po’ di storia

Prosciutto crudo e melone è un accostamento conosciuto fin dall’antichità.

Già nel II secolo d.C. numerosi medici e scienziati ne consigliavano il consumo. Tra questi Galeno di Pergamo.

Secondo Galeno, l’uomo per mantenersi in salute deve seguire una dieta equilibrata, alternando o meglio combinando cibi dalle caratteristiche differenti: a cibi freschi e umidi vanno affiancati cibi caldi e secchi. Se un particolare alimento si caratterizza per una di queste proprietà allora è necessario bilanciarlo con un alimento dalle proprietà opposte. Ecco dunque che il melone, particolarmente freddo e umido, fu accostato con il prosciutto crudo che, al contrario, è un cibo caldo, secco e salato.

Sulla base di questo stesso principio, in Vietnam, melone e anguria sono spesso accompagnati dal peperoncino; in Francia, invece, il melone viene cosparso interamente di sale o addirittura immerso in un vino liquoroso come il Porto.

Le teorie di Galeno furono sostenute successivamente da Ippocrate e riprese in epoca medievale quando si riteneva che il melone fosse un frutto “pericoloso” perché difficile da digerire, mentre il prosciutto si pensava potesse favorire tale operazione. L’abbinamento melone e prosciutto fu così conservato e tramandato fino ai giorni nostri.

Prosciutto e Melone: come e quando

Prosciutto crudo e melone è perfetto per un aperitivo o come antipasto, ma nel periodo estivo è un piatto adatto ad ogni situazione ed evenienza perché rapido, veloce e soprattutto fresco.

La preparazione è piuttosto semplice: bastano delle fette di crudo e delle fette di melone e il gioco è fatto. Ci si può, invece, sbizzarrire dal punto di vista scenografico: il melone, ad esempio, può essere tagliato a fette oppure a cubetti, magari alternati a piccole fette di crudo, tanto da creare una sorta di spiedino.

Le possibilità sono comunque molte. Tutto dipende dalla fantasia e dalla creatività di chi prepara il piatto.

E con quale Vino…

Il vino adatto per questo tipo di piatto, che unisce salato, prosciutto crudo, e dolce, melone, è un bianco leggero e allo stesso tempo aromatico che sappia accompagnare la dolcezza del melone, senza sovrastarne il sapore, e allo stesso tempo sufficientemente consistente da abbinarsi alla componente salata e grassa del prosciutto.

Il profilo ideale è dunque un Müller Thurgau del Trentino Alto Adige, piacevole, fruttato e con un carattere deciso e intenso.

  Loading...