Swipe to the right

Abbinamento Vino e Polpo con Patate

By Luca Stroppa 26 marzo 2019

Abbinamento Vino e Polpo con Patate

Uno dei grandi classici della cucina mediterranea, preparato in tutte le aeree affacciate su questo Mare, è il polpo con le patate. Un abbinamento ideale, tra due ingredienti che si integrano alla perfezione. Polpo e patate sono fatti l’uno per l’altro. Noi di Wineshop.it abbiamo deciso di cucinare questo piatto per un pranzo all’insegna della tradizione.

Storia e Curiosità sul Polpo con Patate

Innanzitutto, polpo e non polipo. Già perché molti utilizzano come sinonimi questi due termini, simili tra loro ma che, in realtà, indicano due specie marine differenti. Il polpo che andremo a cucinare è un cefalopode che vive in prossimità delle coste e dispone di otto tentacoli e di una doppia fila di ventose. Il polipo, invece, indica tutti quegli animali acquatici a simmetria raggiata come anemoni, coralli e madrepore. A differenza dei polpi poi, solo pochissimi polipi sono commestibili. Per cui se decidi di cucinare il nostro piatto, in pescheria ordina dei polpi e non dei polipi.

La doverosa parentesi zoologica va completata sottolineando che le caratteristiche del Mar Mediterraneo e dell’Atlantico Europeo ben si adattano a quelle del polpo che, non a caso, fin dall’antichità, viene pescato in grandi quantità e cucinato da tutti i Paesi che si affacciano su questi Mari. In Galizia, ad esempio, il “Pulpo Gallego” con paprica e patate è una vera e propria istituzione locale; in Grecia, invece, è diffuso l’“Ochtapodi Krassato”, un polpo cotto nel vino rosso con l’aggiunta di patate; nel nostro Paese va ricordato il “Polpo alla Genovese” con fagiolini e qualche fetta di patate. Insomma, tra le numerose varianti europee, una sola certezza: il polpo va in coppia con le patate.

La storia di questo abbinamento non è molto chiara. Ogni Paese ha la sua tradizione e ne rivendica l’accostamento originario.

Per quanto riguarda l’Italia, sarebbero stati i commercianti veneziani ad introdurlo dalla Spagna, anche se molti sostengono che questo binomio fu, invece, una scoperta tutta siciliana. Si narra infatti di un cuoco siciliano che dedicò anni della propria attività alla ricerca dell’abbinamento ideale tra ingredienti di mare e ingredienti di terra, individuando il connubio perfetto in polpo e patate.

Certo è che questa ricetta non vanta antichissime origini, sicuramente successive alla scoperta dell’America, dopo la quale la patata si diffuse prima in Spagna e poi Italia, attorno alla metà del Cinquecento. Si consideri, inoltre, che passarono molti anni prima di vedere questo tubero sulle nostre tavole, vuoi per la diffidenza nei confronti di ciò che cresceva sottoterra, vuoi per una serie di leggende popolari che descrivevano la patata come qualcosa di velenoso e tossico.

Difficile stabilire una data precisa, certo è che polpo e patate sono un piatto giovane e fresco, ma soprattutto moderno.

Come e Quando il Polpo con le Patate

Il polpo con patate è una ricetta semplice il cui segreto sta nella cottura e nella qualità del pesce. Dopo averlo pulito, eliminando becco, occhi e interiora, fallo cuocere il tempo necessario per renderlo tenero, poi fallo raffreddare, taglialo a cubetti e infine aggiungi le patate lesse. Un trucco per ottenere un polpo tenero è quello di lasciarlo raffreddare nell’acqua utilizzata per la cottura. Noi di Wineshop.it abbiamo utilizzato questo trucco e abbiamo arricchito il nostro piatto con un po’ di aglio, olio extravergine di oliva e prezzemolo.

Non potevamo immaginare nulla di meglio per il nostro pranzo.

Vino e Polpo con le Patate

Il polpo con patate è un piatto dagli intensi sapori mediterranei che va dunque accompagnato da un bianco delicato ma di buona personalità. Un bianco di medio corpo, semplice, piacevole, fresco e aromatico come un bianco di Orvieto. Gradevole e giovane come la nostra insalata di polpo e patate.

  Loading...