Swipe to the right

Vino, Black Friday e Cyber Monday

By Luca Stroppa 18 settembre 2018

Vino, Black Friday e Cyber Monday

È il giorno più atteso dell’anno dagli amanti dello shopping, è il giorno che dà convenzionalmente inizio alle spese natalizie, è un giorno di sconti folli che raggiungono anche l’80%, è un giorno di mobilitazione generale: tutto questo è il “Black Friday”, una giornata di saldi, il giorno successivo alla festa americana del Ringraziamento.

E come se non bastasse c’è un “Black Friday” che ci riguarda da vicino, quello dedicato all’e-commerce e agli acquisti online conosciuto come “Cyber Monday”. Scopriamo storia, curiosità e origine di queste iniziative.

Origine e storia del Black Friday

L’origine e la storia del “Black Friday” sono piuttosto controverse. Diverse sono infatti le ipotesi portate avanti da studiosi, giornalisti e commercianti. Pare che, già nel 1924, la catena di grande distribuzione Macy’s organizzò una giornata di saldi il giorno dopo il “Thanksgiving Day”, celebrato il quarto giovedì di novembre, con risultati oltre le aspettative in termini di profitti. Quest’iniziativa fu poi ripresa da altri commercianti diffondendosi a macchia d’olio.

L’espressione “Black Friday”, invece, è stata introdotta, con un’accezione negativa, da alcuni imprenditori americani, nel corso degli anni ’50, per definire appunto il venerdì successivo al Giorno del Ringraziamento, quando molti dei loro dipendenti si davano malati per godersi un fine settimana lungo, da giovedì a domenica, dedicato allo shopping e alle ferie.

In ogni caso, la prima testimonianza scritta di questo termine risale al 1975: “Black Friday” compare in un articolo del “New York Times” ed è utilizzato da un poliziotto di Filadelfia per descrivere l’intenso traffico automobilistico e il caos generato nei negozi dai saldi, oltre ai turni eccezionali di dodici ore a cui erano costrette le forze dell’ordine per vigilare in questo giorno così affollato.

Secondo altri, invece, l’espressione fa riferimento al colore dell’inchiostro utilizzato dai negozianti per annotare i propri profitti sui libri contabili: nero per i profitti e rosso per le perdite. E in questa giornata di supersconti il colore predominante non poteva che essere il nero!

Dagli anni ’80 in poi il Black Friday è diventato una sorta di appuntamento nazionale che mobilita milioni di americani, per poi affermarsi, con l’inizio del nuovo secolo, in tutto il mondo, compreso il nostro Paese.

Origine e storia del Cyber Monday

L’origine e la storia del “Cyber Monday” è più recente e meno misteriosa di quella del “Black Friday”. Di fatto, il “lunedì cibernetico” nasce, sempre negli Stati Uniti, nel 2005, quando la “Federazione Nazionale dei commercianti Statunitensi”, per promuovere il commercio online, decise di proporre, il lunedì successivo al Giorno di Ringraziamento, una serie di sconti su prodotti elettronici comprati attraverso il sito dell’associazione.

Da quel momento in poi, diverse e-commerce hanno tratto spunto da quell’iniziativa e oggi il “Cyber Monday” è un appuntamento fisso per gli amanti dello shopping online, o meglio “il Giorno degli acquisti online”.

Anche noi di Wineshop.it, in occasione del “Black Friday” e del “Cyber Monday”, vi proporremo le migliori offerte di vino online! Promozioni, sconti, regali e prezzi speciali. Restate sintonizzati e approfittatene!

Posted in: Curiosità sul vino
  Loading...