Swipe to the right

​Abbinamento Vino e Muffin

By Luca Stroppa 09 settembre 2019

Abbinamento Vino e Muffin

Almeno una volta nella vita tutti hanno assaggiato un muffin americano. Errore. Volevamo dire un muffin gallese, già perché i “muffin” sono nati nel Regno Unito, in particolare in Galles, per poi diffondersi ovunque. Del resto, è difficile resistere alla tentazione di divorare questi gustosi dolcetti dall’invitante forma tondeggiante. Con delle bollicine poi …

Storia e Curiosità sui Muffin

Lo ammettiamo: anche noi di Wineshop.it pensavamo che la provenienza dei muffin fosse tutta americana. E ci sbagliavamo. Negli Stati Uniti sono talmente diffusi che è facile pensare che siano stati inventati proprio lì. In realtà, abbiamo scoperto che il Galles è la loro patria.

Le prime tracce della ricetta di questi biscotti risalgono al XVI secolo. Tra i domestici di alcune famiglie nobili gallesi si diffuse un piatto davvero squisito, preparato con il pane avanzato dal pasto precedente, unito con pezzi di biscotti e patate. Il composto veniva inserito in uno stampo tondo e infine fritto.

Un nobile locale scoprì i suoi domestici mentre mangiavano i muffin, chiedendo di provarne uno. Dopo averlo assaggiato non seppe più resistervi e ogni giorno, all’ora del tè, si fece servire queste prelibatezze. Una volta che il segreto della ricetta fu svelato, la diffusione dei muffin fu poderosa, soprattutto nella sua variante con pezzi o gocce di cioccolato, la preferita dalla nobiltà e dal popolo inglese.

Addirittura per le strade di tutto il Regno Unito fecero la loro comparsa i cosiddetti “Muffin Man”: venditori ambulanti di muffin con un vassoio penzolante, agganciato attorno al collo, ricolmo di biscotti. Queste figure venivano prese d’assalto da studenti e lavoratori ingolositi dal profumo che si diffondeva. L’arrivo dei Muffin Man era preceduto dal suono di una campanella, a quel punto tantissimi bambini e adulti si riversavano per strada per comprarli. Pensa che, nel 1840, il Parlamento inglese fu costretto ad intervenire con una serie di limitazioni, tra i quali il divieto di suonare la campanella o il divieto di avere di più di un “muffin man” per strada, per questioni di quiete e ordine pubblico.

Nel XIX secolo i muffin si diffusero in tutta Europa e nel mondo, soprattutto negli Stati Uniti, dove furono rivisitati in molteplici varianti dolci e salate. I muffin americani sono decisamente più grandi, alti e soffici di quelli inglesi, anche grazie all’utilizzo di lievito chimico.

Se la loro storia è chiara e certa, lo stesso non si può dire dell’origine del nome. In alcuni ricettari del Settecento comparve, per la prima volta, la parola “moofin”. Secondo gli studiosi, questo vocabolo, da cui poi ha origine l’attuale “muffin”, deriva o dal francese “moufflet”, “pane soffice”, o dal tedesco “muffe”, “piccola torta”.

Secondo la leggenda, l’influsso francese o tedesco del nome “muffin” dipenderebbe dall’origine franco-tedesca del proprietario di una famosissima pasticceria londinese, che per prima decise di mettere in vendita questo dolce. Al momento di decidere il nome, il proprietario optò per un vocabolo che ricordasse la sua provenienza. E poi “Muffin” suonava proprio bene.

Quando e Come i Muffin

A colazione, a merenda o come dolce post pasto, a casa Wineshop.it amiamo i muffin e li prepariamo spesso, forse troppo spesso per la nostra bilancia : )

Prendiamo una ciotola dove mescoliamo con un cucchiaio la farina, il lievito, lo zucchero, la vaniglia e le gocce di cioccolato. In un altro contenitore misceliamo uova, burro fuso e latte. Infine uniamo i due composti, li inseriamo in stampi tondi e aggiungiamo alla superficie altre gocce di cioccolato.

Inforniamo e buon Muffin a tutti!

Con Quale Vino i Muffin

Dolce con il dolce. Già noi di Wineshop.it non abbiniamo il muffin al tè ma ad un vino dolce, un vino da dessert. È una regola d’oro dell’abbinamento e abbiamo intenzione di rispettarla. Solo così le note dolci dei due elementi si esalteranno vicendevolmente.

Per gustare i muffin scegliamo un Asti Spumante, dolce, frizzante, leggero e molto delicato, ideale per i nostri soffici muffin.

  Loading...