Recioto della Valpolicella Le Novaje Novaia 2014 (37.5 cl)

Grande vino da dessert e meditazione, dal profumo intenso, con sentori di frutta rossa matura e sottobosco, viola mammola, giaggiolo, spezie, caffè e cioccolato amaro
Cod. Prod. W830
5.00 su 5 in base a 1 valutazione del cliente

Disponibile

Prezzo di listino: € 18,44

Prezzo speciale:  16,60



Aggiungi alla Wishlist
Mandalo via email ad un amico

Descrizione prodotto

Dettagli

ProduttoreNovaia
BioNo
TipoDessert
RegioneVeneto
ZonaValpolicella
Denominazione-VitignoRecioto della Valpolicella Classico D.O.C.
UvaggioCorvina (50%), Rondinella (25%), Corvinone (20%), Oseleta (5%)
Annata2014
Gradazione13.5
BottigliaBordolese
Formato (cl)37.5
BicchiereBurgundy Grand Cru
Questo recioto nasce da una attenta selezione di uve Corvina, Corvinone, Rondinella ed Oseleta vendemmiate nella terza decade di settembre nel vigneto collinare “Le Novaje” di proprietà dell’azienda, situato a 280-300 metri sul livello del mare, in località Novaia di Marano di Valpolicella in provincia di Verona. Le uve subiscono una surmaturazione naturale in un tradizionale fruttaio collinare a 400 metri sul livello del mare per circa quattro mesi. Il vino viene affinato per diciotto mesi in barrique e sei mesi in bottiglia. Il colore è rosso granato carico, con riflessi violacei. Al naso presenta un profumo intenso, fruttato se bevuto giovane, con sentori di frutta rossa matura e sottobosco, viola mammola, giaggiolo, spezie, caffè e cioccolato amaro. Al palato rivela una buona alcolicità, una grande struttura, residui zuccherini tali da renderlo dolce, vellutato. E’ caldo ed avvolgente, elegante, molto intenso e di lunghissima persistenza aromatica, con decisi sentori di frutta in confettura e vaniglia.

Il produttore

L’azienda agricola Novaia è situata in uno degli angoli maggiormente suggestivi e lussureggianti dell'Alta Valpolicella, sulla cima di una collina morbida e soleggiata, a sinistra della Valle di Marano. L’azienda si avvale di una tradizione secolare tramandata negli anni: già nel 1908 veniva rilasciato al signor Paolo Vaona il diploma di “Gran Premio e Medaglia d’Oro” per i vini di sua produzione. Oggigiorno l’azienda utilizza le più moderne tecnologie in cantina, i vigneti sono stati reimpiantati secondo forme di allevamento in grado di valorizzare al meglio i vitigni autoctoni ed un grosso lavoro è stato fatto nel campo della ricerca sull’appassimento.

L'abbinamento

Tutti i formaggi, anche a pasta dura e stagionati. Eccellente con quelli freschi e cremosi, caprini, ovini ed erborinati. Dolci secchi a pasta dura, pastafrolla, tutta la biscotteria (delizioso con cantucci e frappe di Carnevale), dolci al forno e focacce, crostate di frutta. Ottimo per condire fragole o pesche affettate. Un grande vino da meditazione, bevuto anche solo. La cucina veneta riferisce di “Imbriagon o ubriaco al Recioto” (formaggio Monte Veronese immerso a maturare nelle vinacce del Recioto), “pissota”, “spongà”, “conse”, “nadalin”, “pandoro”, “fritole e sosole”, “brasadele”, “sbrisolona”, gelato/ sorbetto al Recioto.

Il servizio

Fresco o a temperatura ambiente, a seconda dell’occasione o dell’abbinamento gastronomico. Il bicchiere ottimale è il calice di cristallo trasparente, liscio e incolore.

La conservazione

Ben conservato può esaltare tutte le sue potenzialità fino ai sette anni successivi alla vendemmia. Si consiglia di tenere le bottiglie coricate al buio, in ambiente fresco, con umidità e temperatura costanti.

Recensioni

stupendo con la cioccolata!Recensito da Enrico
Qualità
Provatelo con la cioccolata, uno dei pochi vini da dessert che non sfigura, vale la spesa (pubblicato il 15/10/2015)

Scrivi la tua recensione

La tua recensione: Recioto della Valpolicella Le Novaje Novaia 2014 (37.5 cl)

Come consideri questo prodotto? *

  1 stella 2 stelle 3 stelle 4 stelle 5 stelle
Qualità
Bicchiere Consigliato
Burgundy Grand Cru
  Loading...